Info Kuwait

Il Kuwait un emirato sovrano, situato nell'Asia sud-occidentale, in un'area particolarmente ricca di petrolio. Lo Stato si affaccia sul golfo Persico e confina con l' Arabia Saudita a sud e con l'Iraq a nord. Il nome il diminutivo di una parola araba che significa fortezza costruita vicino all'acqua. L'antico nome della regione era Qurayn.

Geografia

Il territorio del Kuwait, uno dei pi piccoli paesi del mondo e l'unico senza riserve d'acqua naturali, costituito principalmente da deserto (solo lo 0,84% della superficie coltivabile), con lievi differenze di altitudine (la massima 306 metri s.l.m.). Il clima tropicale secco (127 mm all'anno) e caldo (anche oltre i 45 C in estate). Sulla costa, lunga 499 km e dotata di un porto naturale nella baia di Kuwait, sono situate nove isole, di cui solo una (Faylaka) abitata e la pi grande (Bubiyan) collegata alla terraferma con un ponte. Le citt sono Madinat al-Kuwait, Jahrah, Salmiya, Hawalli e Shuwaikh.

Popolazione

Su una superficie di 17.818 km, il Kuwait ha una popolazione di 3.100.000 abitanti, di cui solo 960.000 sono cittadini kuwaitiani. Circa l' 80% della popolazione kuwaitiana araba; gli arabi emigrati sono principalmente Egiziani e profughi senza cittadinanza chiamati anche bidun (lett. "senza cittadinanza"). Fra gli immigrati non arabi sono numerosi gli Indiani, i Bengalesi, i Pakistani e i Filippini. In Kuwait vivevano numerosi Palestinesi, molti dei quali furono espulsi dal paese dopo che il leader dell' OLP, Yasser Arafat, espresse il suo sostegno all'Iraq durante la Guerra del Golfo.

La lingua ufficiale l'arabo, comunque l'inglese generalmente studiato e conosciuto. Alcuni immigrati parlano le loro lingue d' origine.

Circa l' 85% dei kuwaitiani musulmano, in maggioranza sunnita ma un 30% sciita.

Ordinamento dello stato

Il Kuwait una monarchia costituzionale con un sistema di governo parlamentare, il pi antico del Golfo. Il capo dello stato l'Emiro, un titolo semi-ereditario.

L'emiro nomina il primo ministro, che fino a pochi anni fa era anche l'erede al trono. Un consiglio dei ministri (non pi di 16, con almeno un parlamentare) aiuta il primo ministro nei suoi compiti di capo del governo. Il Parlamento, o Majlis al-Umma (Assemblea Nazionale), consta di 50 membri, che vengono scelti in elezioni che si tengono ogni quattro anni, e dei ministri. Il Parlamento ha il potere di rimuovere il primo ministro o un qualsiasi ministro e di confermare la nomina del principe ereditario e dell'emiro. In assenza di conferma l'emiro o la famiglia reale degli Al Sabah (i cui membri hanno tutti il titolo onorifico di shaykh) devono proporre una terna di candidati tra cui il Parlamento fa la sua scelta. Morto l'emiro Jaber il 15 gennaio 2006, non potendo il malato principe ereditario Sa'd al-Sabah n giurare n abdicare, stato rimosso dal Parlamento, che ha confermato nuovo emiro Sabah al-Sabah, il quale ha giurato il 29 gennaio 2006.

Fino al 2005 avevano il diritto di voto solo i maschi adulti, cittadini da almeno 30 anni e non membri delle forze armate per un totale di 139.000 elettori (il 15% dei cittadini e meno del 5% della popolazione). Il 16 maggio 2005 il Parlamento ha esteso il diritto di voto alle donne. Tuttavia, dato che il conseguimento della cittadinanza kuwaitiana molto difficile, e che la maggioranza della popolazione costituita da immigrati e dai loro discendenti, gli elettori costituiscono solo il 10% della popolazione.

Suddivisione amministrativa



Mappa dei governatorati del Kuwait

Il Kuwait suddiviso in 6 governatorati (muhafazat):

  •   al-Ahmad
  •   al-Farwaniyah
  •   al-'Asimah
  •   al-Jahra
  •   Hawalli
  •   Mobarak al-Kabir

Kuwait City (Madinat al-Kuwait) la capitale politica ed economica.

Informazioni Tratte da
http://it.wikipedia.org/wiki/Kuwait

Christmas Tree